3 modifiche al router Wi-Fi per velocizzare le cose

Sta per accadere una scena emozionante, la senti. Il protagonista sta per fare un grande passo avanti, raccogliendo il coraggio sufficiente per dire le parole che non ha mai pronunciato prima. Quindi ... buffering ...

Quante volte ti è successo? Probabilmente uno di troppo. A nessuno piace la temuta rotella di caricamento o le interruzioni mentre si guardano i video di Netflix o YouTube.

Puoi verificare che la tua larghezza di banda sia abbastanza veloce e che la tua velocità sia come pubblicizzata usando un test di velocità online. Fai clic qui per conoscere Fast.com, che è uno dei modi più semplici per farlo. Se tutto è come dovrebbe essere con la tua velocità di Internet, il segnale del tuo router Wi-Fi potrebbe essere il colpevole. Quindi, ecco tre modifiche che puoi provare per velocizzare la tua rete.




un router può aumentare la velocità di Internet?

Prima di iniziare:

Per fare queste modifiche, assicurati di poter accedere alla console di amministrazione del tuo router. La console di amministrazione è dove gestisci le impostazioni del tuo router e tutto ciò che è buono. Dalla gestione delle password agli aggiornamenti del firmware, è qui che accade la magia. All'inizio può sembrare spaventoso ma non ti preoccupare, finché rimani nell'ambito di queste modifiche, starai bene. Inoltre, è una buona idea eseguire prima il backup delle impostazioni del router e salvarle, per ogni evenienza.



Arrivare a questa console è relativamente semplice. Innanzitutto, assicurati che il tuo computer sia connesso (cablato o wireless) al router, quindi apri un browser Web e digita l'indirizzo IP del router. L'indirizzo IP è un insieme di numeri e il valore predefinito dipende dal produttore del router. I più comuni sono 192.168.1.1, 192.168.0.1 o 192.168.2.1.

Se non sei sicuro di quale sia il tuo indirizzo IP, c'è un modo semplice per verificare. Usa la funzione Wi-Fi sul telefono per cercare la tua rete Wi-Fi domestica. Quindi, tocca sulla rete per vedere i dettagli specifici. (Vedi screenshot sotto.)

Quando digiti il ​​tuo indirizzo IP nel browser, ti verrà richiesto un nome utente e una password. Se non hai modificato le credenziali predefinite (che dovresti), c'è un modo semplice per cambiarle. Fai clic qui per vedere come è fatto.

Una volta effettuato l'accesso, cerca una sezione chiamata 'Impostazioni wireless' o 'Impostazioni wireless avanzate'. Assicurati di non essere nel mezzo di un'attività importante che richiede una connessione Internet, tuttavia, poiché queste modifiche potrebbero interrompere le connessioni di rete.

1. Controlla le tue bande

I router e i segnali Wi-Fi non sono creati uguali. Se si dispone di un router più recente, verificare se supporta almeno 802.11n. Questi sono comunemente noti semplicemente come router N. La specifica N è un passo avanti rispetto ai protocolli B e G più vecchi e più lenti e potrebbe raggiungere velocità wireless teoriche fino a 600 Mbps. Inoltre, a differenza dei router B / G che trasmettono solo sullo spettro affollato di 2,4 GHz, anche i router N potrebbero trasmettere su 5 GHz.

N router di solito hanno capacità dual band. Abilitando le doppie bande, è possibile mantenere i dispositivi più vecchi che supportano solo le specifiche G più lente sulla banda da 2,4 GHz e i dispositivi N più recenti sulla banda più robusta e più veloce da 5 GHz. Questo è essenzialmente come avere due router in uno.


quando torna Jane la vergine?

Nota:Ora esiste un protocollo ancora più recente, 801.11ac, che è ancora più veloce. Fai clic qui per consultare il nostro elenco dei migliori router in circolazione.



Perché separare i dispositivi G e N, potresti chiedere? Poiché i router in modalità mista di solito sono più lenti e ci sono prove che un router N rallenterà alle velocità G / B quando un dispositivo G / B si collega ad esso.

In questo momento, se il tuo dispositivo supporta lo standard 802.11n, otterrai miglioramenti sostanziali della velocità se li colleghi a una banda router a soli 5 GHz.

2. Seleziona un nuovo canale per il tuo router

La prossima modifica che potresti fare è selezionare il canale del tuo router, specialmente se sei sulla frequenza a 2,4 GHz. La frequenza a 2,4 GHz è particolarmente congestionata perché, oltre ad altri router Wi-Fi nelle vicinanze, altri dispositivi come telefoni cordless, altoparlanti Bluetooth, forni a microonde e baby monitor occupano questa banda. Ciò provoca interferenze, rallentamenti e connettività imprevedibile. Passare da un canale a uno meno affollato può aiutare ad accelerare le cose.

Per verificare il canale ottimale per la propria area o il canale meno utilizzato, provare a utilizzare uno scanner Wi-Fi.

Per i Mac, Apple fornisce uno strumento gratuito chiamato 'Diagnostica wireless'. Per accedervi, tieni premuto il tasto Opzione mentre fai clic sull'icona Wi-Fi sul lato destro della barra dei menu, quindi scegli 'Apri diagnostica wireless'. Per accedere allo strumento Scansione, ignora la finestra Diagnostica wireless effettiva, quindi vai immediatamente alla scheda Finestra nella parte in alto a sinistra della barra dei menu, quindi scegli Scansione. Questo aprirà un elenco di tutti i segnali Wi-Fi nelle vicinanze e del canale che occupano, tra le altre informazioni utili.

Per Windows, prova a scaricare l'utilità Wi-Fi gratuita, Home Wi-Fi acrilico. Simile allo strumento di scansione del Mac, questa applicazione ti fornirà immediatamente informazioni sui segnali Wi-Fi nella tua zona, inclusi i canali che utilizzano. Il software fornirà persino valutazioni basate su qualità del canale, qualità del segnale, segnale al rumore, sicurezza e velocità. Un altro strumento di Windows è Vistumbler. Controlla questo link per le istruzioni per il download.

Per gli utenti Android, sono disponibili numerosi strumenti di scansione Wi-Fi, ma il più popolare è Network Analyzer. Fai clic qui per maggiori dettagli e informazioni sul download.

Una volta che hai le informazioni sul canale necessarie, per evitare il calpestio su altri canali, i canali consigliati per 2,4 GHz sono 1, 6 e 11, poiché non si sovrappongono. Scegli quello tra quelli meno affollati, quindi valuta i tuoi miglioramenti.

3. Controlla le impostazioni di sicurezza del tuo router

Oltre a proteggere la tua rete dall'uso non autorizzato della larghezza di banda, che potrebbe rallentare la tua rete a tua insaputa, sapevi che il tipo di sicurezza wireless che usi potrebbe influire anche sulle tue velocità complessive?

Prima di tutto, se la tua rete è aperta (nessuna sicurezza) o utilizza WEP, modifica immediatamente le impostazioni di sicurezza! Ovviamente, una rete aperta renderà più facile per qualcuno rubare il tuo Wi-Fi e la vecchia sicurezza WEP è facilmente compromessa, quindi evitala a tutti i costi.

Questo ti lascia con WPA, WPA2 con TKIP o WPA2 con AES.

WPA e TKIP sono protocolli più vecchi e ora sono considerati non sicuri. Ancora peggio, questi protocolli di sicurezza rallenteranno effettivamente la tua rete a 54 Mbps anche se hai un dispositivo N più recente.

La strada da percorrere, quindi, è WPA2 con AES. AES è una modifica più recente e più sicura che potresti utilizzare e ti consentirà di raggiungere le velocità per cui hai acquistato il tuo router N in primo luogo.

Ma cosa succede se hai dispositivi B o G meno recenti che non si collegheranno con AES abilitato? Quindi è qui che avere un router a doppia banda sarà di nuovo vitale. Sebbene non sia consigliato (basta abbandonare quei dispositivi antiquati), è possibile impostare temporaneamente la rete a 2,4 GHz più lenta su WPA o TKIP senza influire sui dispositivi a 5 GHz.

BONUS: abilita WMM / QoS

WMM (Wi-Fi Multimedia) e QoS (Quality of Service) sono funzionalità sui router che ti daranno la priorità del traffico in base al tipo di dati trasmessi.



Se stai trasmettendo molto video attraverso la tua rete wireless, abilitando WMM otterrai un'esperienza multimediale più fluida. WMM si assicurerà che quei pacchetti di dati audio e video essenziali raggiungano il tuo dispositivo in modo tempestivo, poiché la latenza è un fattore così critico in questi tipi di attività. Questo, si spera, ridurrà i problemi di buffering del video. WMM funziona solo su dispositivi wireless. Per la specifica priorità dei dati che include i dispositivi cablati, è possibile modificare le regole di QoS.

La qualità del servizio (QoS) consente di impostare livelli di priorità per applicazioni e attività specifiche. È possibile impostare applicazioni sensibili alla latenza come Skype, telefonia IP, streaming media e giochi online in modo da avere una priorità maggiore rispetto ad altri tipi di attività. Ipoteticamente, supponiamo che stai attualmente scaricando un file (attività non sensibile alla latenza) e improvvisamente ricevi una videochiamata Skype (attività sensibile alla latenza), il tuo router cederà in modo intelligente le risorse di larghezza di banda alla chiamata Skype, se necessario, rallentando potenzialmente il download del file mentre sei in chiamata.


valori del disco in vinile

Router diversi hanno modi diversi di gestire la QoS e la maggior parte dei router a livello di consumatore ha modi più semplificati per abilitarlo disponendo di preset. Basta controllare il manuale per informazioni su ciò che ognuno fa. Per alcuni, tuttavia, specialmente quelli con connessioni Internet più veloci, è sufficiente abilitare WMM.



Selezione di bande e canali, impostazioni di sicurezza e WMM / QoS sono solo alcune delle modifiche che potresti fare per migliorare il tuo Wi-Fi in tutta la casa. Tieni presente, tuttavia, che fattori importanti come la posizione del router, gli ostacoli, gli ostacoli e le dimensioni della tua casa sono altrettanto importanti. E non preoccuparti quando le tue velocità fluttuano nel corso della giornata, è normale. Finché le tue velocità sono all'interno del ballpark pubblicizzato dal tuo provider, allora è ancora buono.

Prima di concludere, vogliamo anche menzionare che se la tua rete funziona in modo insolitamente lento, una vera modifica rapida è riavviare il modem e il router scollegandoli, quindi ricollegandoli. È sorprendente come funziona la maggior parte delle volte . Buon Wi-Fi, vita felice!