7 modi intelligenti in cui gli hacker rubano auto senza chiave

Lo sblocco wireless della tua auto è conveniente, ma ha un prezzo. Il numero crescente di auto senza chiave sulla strada ha portato a un nuovo tipo di crimine: gli hack delle chiavi! Con l'aiuto di nuovi accessori e tecniche elettroniche a basso costo, il segnale di un telecomando è ora relativamente facile da intercettare o bloccare per i criminali. Immagina un ladro che apre la tua auto e se ne va via senza far scattare alcun allarme!

Secondo l'FBI, i numeri dei furti d'auto hanno registrato una spirale discendente dal loro picco nel 1991. Tuttavia, dal 2015 i numeri sono tornati costantemente al rialzo. Infatti, nel 2015 c'è stato un aumento del 3,8% dei casi di furto d'auto, un aumento di 7,4 nel 2016 e un altro aumento di 4,1 nella prima metà del 2017.

Per combattere questa tendenza al rialzo e impedire che la tua auto diventi una statistica sul furto di auto, la consapevolezza è sicuramente la chiave.



Quindi armati contro questa nuova ondata di crimini automobilistici. Ecco i migliori hack per auto senza chiave che tutti devono conoscere.

1. Relay hack



I portachiavi sempre attivi presentano una grave debolezza nella sicurezza della tua auto. Finché le chiavi sono a portata, chiunque può aprire l'auto e il sistema penserà che sei tu. Ecco perché i nuovi modelli di auto non si sbloccano fino a quando il portachiavi non si trova a un piede.

Tuttavia, i criminali possono ottenere scatole relè relativamente economiche che catturano i segnali dei telecomandi fino a 300 piedi di distanza e quindi li trasmettono alla tua auto.

Ecco come funziona. Un ladro si trova vicino alla tua auto con una scatola relè mentre un complice scruta la tua casa con un altro. Quando viene raccolto il segnale del tuo telecomando, viene trasmesso al box più vicino alla tua auto, spingendolo ad aprirsi.

In altre parole, le tue chiavi potrebbero essere a casa tua e i criminali potrebbero avvicinarsi alla tua auto e aprirla. Anche questa non è solo una teoria; sta realmente accadendo.

Secondo il German Automotive Club, ecco le migliori auto che sono vulnerabili agli attacchi con relè portachiavi:

Audi:A3, A4, A6


messaggi di testo malware

BMW:730d



Citroen:DS4 CrossBack

Ford: Galaxy, Eco-Sport

Honda:ः Hri-V

Hyundai:Santa Fe CRDi

Kia:Optima

Lexus:RX 450h

Mazda:CX-5

Mini:clubman

Mitsubishi:Outlander

Nissan:Qashqai, Foglia

Vauxhall:Ampera

Range Rover:EVOKE

Renault:Traffico

Ssangyong:Tivoli XDi

Subaru:Levorg

Toyota:Rav4

Volkswagen:Golf GTD, Touran 5T

2. Inceppamento senza chiave



In questo scenario, i truffatori bloccheranno il tuo segnale, quindi quando emetti un comando di blocco dal tuo portachiavi, in realtà non raggiungerà la tua auto e le tue porte rimarranno sbloccate. I truffatori possono quindi avere libero accesso al tuo veicolo.

Consiglio di sicurezza: Per evitare che ciò accada, controlla sempre manualmente le portiere della tua auto prima di allontanarti. Puoi anche installare un bloccasterzo per impedire ai ladri d'auto di rubare l'auto anche se entrano.

3. Dirottamento del sensore di pressione dei pneumatici



Ecco una nuova tecnica, ma sta accadendo: i truffatori stanno dirottando i sensori dei pneumatici per inviare letture della pressione dei pneumatici falsi. Perché? In modo che possano attirarti a fermare la tua auto, creando un'opportunità per attaccarti. Sembra folle, ma questo schema è là fuori.

Consiglio di sicurezza: Se devi controllare le tue gomme, fermati sempre in un'area pubblica ben illuminata, preferibilmente in una stazione di servizio o in un garage di servizio in modo da poter chiedere assistenza.

4. exploit telematici



Una delle parole d'ordine attuali per le auto connesse è qualcosa che si chiama telematica. Che cos'è la telematica? In poche parole, è un sistema connesso in grado di monitorare il comportamento del tuo veicolo da remoto. Questi dati possono includere la posizione, la velocità, il chilometraggio, la pressione dei pneumatici, il consumo di carburante, la frenata, lo stato del motore / della batteria, il comportamento del conducente e molto altro.

Ma come al solito, tutto ciò che è connesso a Internet è vulnerabile agli exploit e la telematica non fa eccezione. Se gli hacker riescono a intercettare la tua connessione, possono tracciare il tuo veicolo e persino controllarlo da remoto. Abbastanza spaventoso!

Consiglio di sicurezza: Prima di acquistare un'auto con telematica integrata, consulta il tuo concessionario in merito alle misure di sicurezza informatica che stanno adottando sulle auto connesse. Se hai un'auto connessa, assicurati che il suo software sia sempre aggiornato.

5. Attacchi di rete



Oltre a rilevare la tua auto via telematica, gli hacker possono anche utilizzare attacchi di negazione del servizio della vecchia scuola per sopraffare la tua auto e potenzialmente chiudere funzioni critiche come airbag, freni antibloccaggio e serrature delle porte. Poiché alcune auto connesse hanno persino funzionalità hotspot Wi-Fi integrate, questo attacco è completamente fattibile. Come con le normali reti Wi-Fi domestiche, possono persino rubare i tuoi dati personali se riescono a infiltrarsi nella rete locale della tua auto.

Inoltre, è una questione di sicurezza fisica. Ricorda, le auto moderne sono fondamentalmente gestite da più computer e moduli di controllo del motore (ECM) e se gli hacker possono spegnere questi sistemi, possono metterti in grave pericolo.

Consiglio di sicurezza: È necessario cambiare regolarmente la password della rete Wi-Fi di bordo della tua auto.

6. hack di diagnostica di bordo (OBD)



Sapevi che praticamente ogni auto ha una porta di diagnostica di bordo (OBD)? Questa è un'interfaccia che consente ai meccanici di accedere ai dati della tua auto per leggere codici di errore, statistiche e persino programmare nuove chiavi.

Si scopre che chiunque può acquistare kit di exploit in grado di utilizzare questa porta per replicare le chiavi e programmarne di nuove per usarle per rubare veicoli. Ora, questo è qualcosa di cui non vuoi essere vittima.

Consiglio di sicurezza: Vai sempre da un meccanico rispettabile. Inoltre, può essere d'aiuto un bloccaggio fisico del volante.

7. Phishing in auto



Un altro hack Internet di vecchia scuola si sta facendo strada anche con le auto connesse, in particolare i modelli con connettività Internet e browser web integrati.

Sì, è il vecchio schema di phishing e i truffatori possono inviarti email e messaggi con collegamenti e allegati dannosi che possono installare malware sul sistema della tua auto. Come al solito, una volta installato il malware, tutto è possibile. Peggio ancora, i sistemi automobilistici non hanno protezioni antimalware integrate (ancora), quindi questo può essere difficile da individuare.

Consiglio di sicurezza: Pratica le buone pratiche di sicurezza del computer anche quando sei collegato alla tua auto. Non aprire mai e-mail e messaggi né seguire collegamenti da fonti sconosciute.

Che ne dici di un'assicurazione auto?

Sfortunatamente, questo aumento del numero di furti di auto non solo metterà a rischio la tua auto senza chiave, ma può anche aumentare i tassi di assicurazione.



Se hai un'auto senza chiave, controlla l'assicurazione dell'auto e vedi se è coperta da attacchi di auto. Dal momento che questi tipi di reati sono relativamente nuovi, potrebbe esserci un po 'di confusione su chi sarà responsabile di cosa: sarà l'autista, il produttore di automobili o lo sviluppatore di computer per auto?

Secondo il sito di consulenza finanziaria moneysupermarket, la maggior parte delle polizze assicurative automobilistiche attualmente le mette in atto quando si tratta di tecnologie automobilistiche emergenti:

  • I conducenti hanno una polizza assicurativa che copre sia le modalità auto manuali che autonome.
  • Se il conducente di un'auto a guida autonoma infligge lesioni o danni a una terza parte, tale parte può chiedere un risarcimento all'assicuratore dell'auto di quel conducente indipendentemente dalla modalità di guida in cui si trovava l'auto al momento dell'incidente.
  • Ora ecco la parte che copre il furto di auto a causa di telecomando e attacchi wireless. Apparentemente, i conducenti non saranno responsabili per guasti e punti deboli nei sistemi della propria auto e saranno in grado di presentare un reclamo se sono feriti o hanno subito perdite a causa di tali guasti.

Con il furto e gli hacking delle auto con relè portachiavi, MoneySupermarket ha dichiarato che le compagnie assicurative pagheranno fintanto che il proprietario dell'auto avrà preso misure ragionevoli per proteggere il proprio veicolo.

Tuttavia, se il tuo particolare modello di auto è un obiettivo comune per il furto senza chiave, le compagnie di assicurazione auto potrebbero addebitare premi più elevati.

Passi per fermare gli attacchi di rilancio



Tuttavia, è importante avere la migliore protezione possibile contro questi crimini automobilistici emergenti.

Esistono alcuni modi semplici per bloccare gli attacchi da telecomando. Puoi acquistare una custodia per bloccare il segnale che può contenere le tue chiavi, come una schermataCustodia con blocco RFID.



Mettilo nel frigo ...

Se non vuoi spendere soldi, puoi inserire il tuo portachiavi nel frigorifero o nel congelatore. I molteplici strati di metallo bloccheranno il segnale del tuo telecomando. Basta controllare con il produttore del telecomando per assicurarsi che il congelamento del telecomando non lo danneggi.

... o anche all'interno del microonde

Se non vuoi congelare il tuo portachiavi, puoi fare la stessa cosa con il tuo forno a microonde. (Suggerimento: non accenderlo.) Attacca il tuo portachiavi e i criminali non saranno in grado di captare il segnale. Come ogni criminale esperto, passeranno semplicemente a un obiettivo più semplice.

Avvolgi il tuo telecomando in un foglio

Poiché il segnale del tuo portachiavi è bloccato dal metallo, puoi anche avvolgerlo in un foglio di alluminio. Sebbene sia la soluzione più semplice, può anche perdere il segnale se non lo fai nel modo giusto. Inoltre, potresti dover fare scorta di un foglio. Potresti anche creare una scatola rivestita di alluminio per mettere le chiavi, se sei di buon umore.

La metà degli americani traccia il limite sulle auto a guida autonoma

Gli americani adorano le loro macchine. In passato, si trattava di stile e potenza. Ora, tutto dipende dalla tecnologia all'interno di un veicolo e da cosa può fare. Ma c'è un limite a quanta tecnologia è davvero accettabile? Ascolta questo podcast per la versione di Kim sul problema.




utilizzo dei dati pinterest