L'ultimo aggiornamento di Windows 10 introduce un problema serio: ecco come risolverlo

Microsoft continua ad avere problemi con i suoi aggiornamenti di Windows 10. L'ultimo numero riguarda Cortana e il suo impatto sulle prestazioni complessive del computer.

Questo è il caso più recente di problemi relativi agli aggiornamenti di Windows 10. È anche la seconda volta quest'anno che riguarda in modo specifico le prestazioni del computer, con la prima ad aprile in cui gli utenti non hanno potuto effettuare l'aggiornamento perché i loro computer non erano compatibili.

Questo bug più recente è arrivato attraverso un aggiornamento che è stato reso disponibile alla fine di agosto, con più utenti che si sono fatti avanti riguardo al problema che sta causando. Ti diremo qual è il problema e come risolverlo.



Cortana consuma CPU

L'assistente vocale di Microsoft, Cortana, sta affrontando l'ultimo problema per Windows 10. Dopo aver installato l'ultimo aggiornamento opzionale, KB4512941, molti utenti hanno visto Cortana inghiottire la CPU dei loro computer.

Gli utenti di Windows 10 che hanno installato l'aggiornamento hanno visto aumentare il processore tra il 30% e il 40%. A peggiorare le cose, la memoria di sistema viene ancora bloccata anche se Cortana non è in uso. E nonostante i beta tester segnalino il problema, Microsoft ha comunque rilasciato l'aggiornamento.

Il problema sembra essere collegato all'integrazione di Bing in Windows 10. Questa modifica a Cortana doveva essere una buona cosa poiché molti utenti odiavano il modo in cui l'assistente compariva ogni volta che si avvicinava al menu di avvio.

Quindi Cortana e il motore di ricerca di Bing sono ora separati. La casella di ricerca è indipendente senza accendere accidentalmente il microfono. Microsoft non ha confermato il problema o rilasciato una correzione ufficiale, ma continua a leggere, perché abbiamo la soluzione alternativa.

Correlati: le scorciatoie da tastiera di Windows 10 che devi conoscere

Soluzione alternativa per l'aggiornamento di Cortana

Mentre gli utenti attendono che Microsoft emetta una correzione ufficiale, gli utenti hanno trovato una soluzione alternativa La correzione prevede la modifica del Registro di sistema.

  1. Avvia il Editor del registro premendo il tastoTasto WindowseR, digitandoregedite premendo Invio.
  2. Navigare verso HKEY_CURRENT_USER, e poi SoftwareMicrosoft WindowsCurrentVersionSearch
  3. Trova il valore DWORD chiamatoBingSearchEnablede imposta il suo valore su 0.

Non dimenticare, puoi anche semplicemente disinstallare l'ultimo aggiornamento con questi passaggi:

  1. Apertoimpostazioni
  2. Cercare Aggiornamento e sicurezza
  3. Poi Visualizza cronologia aggionamenti
  4. Clic Disinstalla aggiornamenti

Da quando Microsoft ha lanciato l'aggiornamento a Windows 10, sono sorti numerosi problemi per gli utenti. In realtà, supposte patch per glitch hanno introdotto altri problemi.

Una patch ha iniziato a degradare le prestazioni di alcuni giochi e ha causato gravi problemi di grafica e mouse. Il mese scorso, Microsoft ha annunciato un difetto di sicurezza che rende i computer che utilizzano i Servizi Desktop remoto di Windows vulnerabili agli hacker.

I Servizi Desktop remoto di Windows consentono a un utente di accedere al proprio computer su Internet con un software speciale. Ma un difetto nel sistema consente agli hacker di ottenere l'accesso remoto a un computer, consentendo loro di installare software e creare nuovi account utente con tutti i privilegi.

Microsoft consente inoltre ai malware di riprodursi e diffondersi da soli su altri computer. Microsoft ha rilasciato una serie di patch per risolvere il problema di sicurezza, che ha interessato ben 800 milioni di computer Windows.


13 motivi per cui alla data di rilascio di netflix

Correlati: Windows 10 ora disinstallerà automaticamente gli aggiornamenti con errori



Windows 10 offre funzionalità interessanti

Mentre l'aggiornamento di Windows 10 non è arrivato senza i suoi difetti, contiene anche alcune belle funzionalità. Ad esempio, con l'aggiornamento, è possibile copiare e incollare su tutti i dispositivi utilizzando il cloud.

Windows 10 ora offre anche agli utenti la possibilità di alternare tra le modalità chiare e scure. Inoltre, l'aggiornamento ha semplificato la modifica delle dimensioni del testo e del cursore.

Gli utenti Windows possono ora fare qualcosa che sono stati in grado di fare per anni con i loro smartphone: accedere agli emoji direttamente dalla tastiera. Microsoft ha incluso anche l'opzione 'Risoluzione dei problemi raccomandati'.

Questa funzionalità offre consigli e suggerimenti di Microsoft che vengono visualizzati automaticamente in caso di errori o problemi. Può anche aiutarti a risolvere un problema da solo.