Computer lento? 9 modi per farlo funzionare più velocemente

Chiunque usi un computer probabilmente ha provato questa volta o un altro, un PC che sembra impantanarsi nel tempo. I tuoi programmi si aprono lentamente, la navigazione sul web sembra confusa, le app sono in ritardo e il tempo di avvio del computer è peggiore di quanto ricordi.

Anche Windows 10 non è immune da questi rallentamenti occasionali e potrebbe essere un po 'frustrante cercare di capire cosa sta succedendo, specialmente con un sistema operativo relativamente nuovo. Prima di buttare il computer fuori dalla porta, prova prima questi trucchi. Potrebbero farti risparmiare un po 'di soldi e la tua sanità mentale.

1. Controlla lo spazio sul tuo disco rigido e i tuoi file temporanei

Man mano che accumuli file e programmi, la memoria alla fine si riempie. Questo potrebbe potenzialmente rallentare il sistema in quanto impiega più tempo a cercare i dati di cui ha bisogno. Si consiglia di disporre di almeno il 15 percento di spazio libero sull'unità del sistema operativo per prestazioni ottimali.





In Windows 10, il modo più semplice per controllare lo spazio libero è aprire impostazioni >> Sistema >> Conservazione. Questo mostrerà tutte le unità che hai attualmente con una rappresentazione grafica dello spazio libero rimanente.

La selezione di un'unità mostrerà una ripartizione del tipo di dati di sistema che la sta occupando. Una categoria che potresti voler controllare per prima è File temporanei. Qui, Windows 10 potrebbe cancellare automaticamente tutti i file temporanei che il sistema non richiede per essere eseguito, come i file temporanei di Internet, i programmi e le cache.

(Nota: Potresti avere una sezione qui chiamata 'Versione precedente di Windows'. È piuttosto grande, circa 30 GB, ma non eliminare le versioni precedenti se pensi di tornare a Windows 7 o 8.1.)

2. Disinstalla i programmi che non usi



Il più delle volte, abbiamo applicazioni che abbiamo installato, usato una volta e di cui ci siamo completamente dimenticati. Questi programmi occupano ancora spazio sul disco rigido e possono anche avere file e cartelle temporanei installati. Potrebbero anche essere in esecuzione in background, risucchiando memoria e risorse, quindi è nel tuo interesse rintracciarli e disinstallarli.

Per farlo in Windows 10, vai a impostazioni>> Sistema >> App e funzionalità. Questo elencherà tutti i programmi e le app che hai attualmente installato con le loro dimensioni corrispondenti. Per rimuovere, fai clic sul programma o sull'app, quindi scegli 'Disinstalla'.

3. Disattiva gli effetti visivi



Con tutti i suoi effetti visivi e trucchi, Windows 10 potrebbe essere carino. Troppo bella. Se il tuo computer non è all'altezza, potrebbe essere difficile rendere tutte le transizioni e le trasparenze fantasiose, prendendo risorse dalle cose più importanti.

Per fortuna, in Windows 10, puoi scegliere quali effetti visivi eseguire o anche lasciare che il sistema decida per te.

Per fare ciò, cerca 'Regola l'aspetto e le prestazioni di Windows. ”Nella finestra Opzioni prestazioni appena aperta, fai clic su“ Effetti visivi ”. Qui puoi scegliere quali effetti vuoi abilitare. Per risultati ottimali, seleziona 'Regola per prestazioni ottimali' o 'Consenti a Windows di scegliere ciò che è meglio per il mio computer'.

4. Prevenire i programmi di avvio non necessari

Se il tuo computer impiega il suo dolce tempo per avviarsi, dandoti la famigerata ruota che gira della pazienza prima che tu possa anche prendere il controllo, allora forse ci sono programmi non essenziali che intasano il tuo processo di avvio.



È più facile che mai in Windows 10 controllare l'avvio. Basta aprire Task Manager, facendo clic con il tasto destro sulla barra delle attività, quindi selezionando Task Manager o premendo Ctrl, Shift ed Esc. Quindi vai alla scheda Avvio.

Un elenco di programmi che influiscono sui tempi di avvio sono elencati qui con colonne per editore, stato e impatto. Per disabilitare un programma, fai clic con il pulsante destro del mouse, quindi seleziona 'Disabilita'. Fai attenzione a ciò che decolli, tuttavia alcuni programmi essenziali, come software antivirus o firewall, potrebbero non funzionare correttamente se li disabiliti all'avvio.

5. Elimina il malware

Un altro motivo per cui il tuo computer potrebbe funzionare più lentamente del solito è il malware. Questo è il peggior tipo di rallentamento poiché i programmi dannosi potrebbero risucchiare risorse MENTRE rubano i tuoi dati personali. Un computer lento è l'ultimo dei tuoi problemi se questo è il caso. Rimuovere detto malware dovrebbe essere la tua priorità.



Ci sono strumenti online gratuiti che ti aiuteranno a controllare e rimuovere malware, spyware e infezioni da virus. Uno strumento popolare è ClamWin.

ClamWin è un programma antivirus gratuito che viene eseguito solo quando lo si desidera. Può funzionare direttamente con Microsoft Outlook per assumere il controllo di quei cattivi virus incorporati nelle e-mail prima che tu abbia la possibilità di incontrarli.

Puoi anche pianificare ClamWin per scansionare regolarmente il tuo computer alla ricerca di virus, malware, trojan e altro. È uno strumento indispensabile per il rilevamento di virus.

6. Deframmenta le tue unità



Se il tuo disco rigido è frammentato, il tuo sistema impiegherà più tempo a trovare le risorse di cui ha bisogno, rallentandoti ancora di più. La deframmentazione riorganizza i dati sul disco rigido per renderlo più efficiente.

Windows 10 ottimizza e deframmenta le unità automaticamente in base alla pianificazione. Se desideri eseguire una deframmentazione manuale, cerca 'Deframmenta e ottimizza le unità. 'Qui puoi scegliere il tuo target drive e fare clic su' Analizza 'o' Ottimizza '.

7. Soluzioni hardware

Se hai provato tutte le modifiche di sistema gratuite che potresti fare e il tuo sistema non funziona ancora come vorresti, allora potrebbe essere il momento di cercare soluzioni hardware come aggiungere più RAM (Random Access Memory).




proiettore tv epson

La RAM aggiuntiva ha subito un notevole calo di prezzo e l'aggiunta di uno o due stick alla configurazione del sistema dovrebbe essere economica e semplice. Se il tuo computer è in ritardo e si blocca quando hai più programmi aperti, l'aggiunta di più RAM ti aiuterà sicuramente.



Microsoft consiglia almeno 1 GB per 32 bit o 2 GB per Windows 10 a 64 bit, ma nella nostra esperienza, almeno 4 GB ti daranno un sistema molto più fluido.

8. Riavvia di tanto in tanto

Che ci crediate o no, per quanto possa sembrare semplice, riavviare il computer almeno una volta alla settimana fa miracoli per il vostro sistema. Svuota la RAM e termina i processi e i servizi che non si chiudono con grazia. Il riavvio può essere una seccatura a volte ma potrebbe essere l'unica cosa di cui avrai bisogno per accelerare un PC anormalmente lento.



Può sembrare uno scherzo, ma il tuo addetto IT potrebbe essere interessato a qualcosa quando dice 'Hai provato a spegnerlo e riaccenderlo?'

9. Pulisci il tuo computer, letteralmente

Se il computer è in uso da un po 'di tempo, è probabile che si sia accumulata polvere e sta bloccando gravemente le prese d'aria e il flusso d'aria del computer. Ciò potrebbe comportare il surriscaldamento e il computer sta rallentando apposta per ridurre il carico sulla CPU.



Un soffio di aria compressa può fare il trucco, ma per una pulizia intensa, utilizzare un aspirapolvere specializzato o un soffiatore per sbarazzarsi di quei cattivi coniglietti di polvere. Assicurati di spegnere il computer, lasciare scaricare la corrente per mezz'ora, scollegare tutti i cavi, estrarre tutti i dischi nel vassoio del CD, quindi lasciarlo strappare.

Altri consigli da non perdere:

Come dire che è ora di procurarsi un nuovo computer



Come accedere al menu Start segreto di Windows 10 in soli due tasti

Tutto ciò che devi sapere su Windows 10 S