Impedisci agli inserzionisti online di rintracciarti

Conosci il trapano. Stai navigando online e ti ritrovi su un sito di abbigliamento, un sito di cucina, un sito immobiliare o qualsiasi altro sito che ti vende qualcosa.

Dopo un po ', decidi di aver finito e di continuare a navigare, solo per scoprire che gli annunci per il sito che hai lasciato vengono visualizzati ovunque guardi. Diventa davvero fastidioso.

È peggio degli inserzionisti che ti stanno solo monitorando online. Stanno costruendo un profilo di personalità che possono vendere ad altri inserzionisti e terze parti. Questo per quanto riguarda la privacy.



La buona notizia è che puoi fermarli.

Prima di entrare nei passaggi per fermarli, lascia che ti dica come ti stanno seguendo. In una parola: biscotti.

No, non il tipo di scaglie di cioccolato. Non credo che a quante persone dispiacerebbe se fosse così.

I cookie in questo contesto sono piccoli file che quasi tutti i siti Web salvano sul tuo computer. I file memorizzano le tue impostazioni e preferenze in modo da non dover reinserire più volte le stesse informazioni. Questi cookie 'proprietari' sono generalmente innocui.

Tuttavia, esistono altri tipi di cookie chiamati cookie di terze parti. Questi sono quelli che ti spiano e ti tracciano da un sito all'altro.

Quindi, ad esempio, se visiti un blog di decorazione domestica, il cookie di terze parti registrerà la tua visita. Quindi potresti visitare un altro sito Web e vedere annunci pubblicitari relativi alla decorazione domestica.

Se questo ti sembra un po 'inquietante, non sei solo. Molte persone si stufano dei biscotti di terze parti ficcanaso.


Chrome protegge con password

Non sono solo gli inserzionisti a rintracciarti.



Quindi, fermiamoci.


Justin Baldoni Jane la Vergine

Per eliminare i cookie di terze parti che già possiedi, prendi un programma di pulizia come CCleaner. Offrirà di ripulire i cookie sul disco rigido e può indirizzare solo cookie di terze parti.



Puoi anche cancellare tutti i cookie e ricominciare, ma questo può rendere i siti che usi spesso un po 'meno amichevoli per un po'. Dovrai accedere nuovamente e aggiornare tutte le impostazioni che avevi in ​​atto.

Una volta che i cookie di terze parti sono stati eliminati, è necessario modificare le impostazioni del browser per tenerli lontani.

Per Internet Explorer, fai clic sull'ingranaggio nell'angolo in alto a destra e seleziona Opzioni Internet. Vai alla scheda Privacy e fai clic sul pulsante Avanzate. Seleziona l'opzione 'Sostituisci gestione automatica dei cookie', quindi imposta 'Cookie di terze parti' su 'Blocca'. Fai clic sul pulsante OK.

In Google Chrome, fai clic sull'icona a tre linee nell'angolo in alto a destra dello schermo e seleziona Impostazioni. Nella sezione Impostazioni, fai clic sul link 'Mostra impostazioni avanzate' in basso. Nella sezione Privacy, fai clic sul pulsante Impostazioni contenuti. Sotto Cookie, seleziona l'opzione 'Blocca cookie di terze parti e dati del sito' e fai clic su Fine.

Per Firefox, fai clic sull'icona a tre linee nell'angolo in alto a destra dello schermo e seleziona Opzioni (PC) o Preferenze (Mac). Vai alla scheda Privacy e sotto Cronologia, imposta 'Firefox' su 'Usa impostazioni personalizzate per la cronologia'. Quindi imposta 'Accetta i cookie di terze parti' su 'Mai'.

Se usi Safari, i cookie di terze parti sono disattivati ​​per impostazione predefinita, ma non fa mai male ricontrollare. Apri il menu Safari e seleziona la scheda Privacy. Scegli l'opzione per bloccare i cookie di terze parti e inserzionisti.

Il blocco dei cookie di terze parti non dovrebbe avere un effetto evidente sui siti che utilizzi. Tuttavia, se noti che un sito non funziona correttamente, torna alle impostazioni dei cookie del tuo browser per fare un'eccezione per quel sito.

Non lasciare che gli snoop vedano dove sei stato online. Ecco come mettere il browser in modalità privacy completa.