Cosa puoi fare quando la batteria di Android si sta scaricando

Adoriamo i nostri telefoni, Android e non, quindi è inevitabile che spingiamo le batterie al limite. Soprattutto nei momenti in cui ci perdiamo, quindi guardiamo un'app GPS mentre inviamo messaggi a un amico e ascoltiamo musica rilassante per tenerci uniti, dimenticandoci di chiudere Twitter. Forse è un'esperienza più personale, ma le batterie del telefono devono essere affidabili in modo che anche i nostri telefoni possano essere affidabili.

Quindi è il peggio quando la batteria del telefono inizia improvvisamente a precipitare.

I sistemi operativi Android come Oreo sono progettati per ridurre la quantità di energia utilizzata dalle app in background sul telefono e i sistemi operativi precedenti come Marshmallow e Nougat consumano meno batteria in modalità Doze, la modalità in cui il telefono entra quando lo schermo è bloccato. Ma cosa succede se non riesci ad aggiornare a un sistema operativo che lo fa automaticamente? O cosa succede se il tuo telefono Android si sta esaurendo a prescindere? Ciò significa che devi acquistare una nuova batteria?



Davvero no. Esistono diverse cose che puoi fare per evitare che la batteria Android si scarichi e la maggior parte di essi è integrata direttamente nel telefono. Quindi, prima di assumere il peggio e spendere soldi per una nuova batteria, prova alcuni dei suggerimenti seguenti e vedi se non riesci a migliorare la durata della batteria attuale con solo alcune modifiche.

Controlla quali app consumano la batteria

Android ha una grande funzionalità integrata che tiene traccia della potenza della batteria utilizzata da ciascuna delle tue app. Vai su Impostazioni >> Dispositivo >> Batteria o Impostazioni >> Alimentazione >> Uso batteria o Impostazioni >> Dispositivo >> Batteria, a seconda della versione del tuo sistema operativo Android, per visualizzare un elenco di tutte le tue app e circa quanto ciascuna della batteria è in uso. Scopri quali app usano di più e pensa a quanto spesso le usi.



Disinstalla app e widget inutilizzati / usati raramente

Pensalo come una pulizia primaverile per il tuo telefono; controlla periodicamente tutte le tue app e tutti i widget sulla schermata iniziale di Android e decidi se vale la pena installare quelle che usi raramente. Alcune app vengono eseguite in background quando non le si utilizza e tutti i widget lo fanno per rimanere aggiornati, quindi se non le si utilizza, eliminarle. Oppure, aggiornali o alterali per renderli meno drenanti; non consentire alle app che utilizzano i servizi di localizzazione di accedere alla tua posizione tranne quando l'app è aperta e fare in modo che il widget meteo tenga traccia solo delle città locali, quindi il telefono utilizza meno energia per segnalare le temperature per te.



Inoltre, prendi in considerazione l'acquisto della versione premium di un'app se pubblica annunci: la pubblicità consuma la batteria, quindi premium potrebbe finire per farti risparmiare sui costi della batteria, anche se al momento ti costa qualche dollaro. Puoi guardare tutte le tue app in Impostazioni >> App >> Tutte, dove puoi anche disinstallarle tutte in un unico menu e puoi disinstallare i widget tenendo premuto uno che non ti serve e trascinalo nel cestino icona can. La tua batteria Android ti ringrazierà per questo.

Non forzare la chiusura di app a meno che non sia necessario

I dispositivi Android sono dotati di una pratica funzionalità quando le app diventano un po 'buggy e devono essere spente; puoi forzarli ad abbandonarli. Questa funzione funziona come Task Manager sul tuo computer. Puoi vedere tutti i programmi in esecuzione e spegnere rapidamente quello problematico, risparmiando un po 'di sforzo sul dispositivo e forse anche la durata della batteria.



Tuttavia, questa funzione non deve essere utilizzata regolarmente. Può sembrare un modo conveniente per chiudere molte app contemporaneamente, ma farlo fa casino con gli algoritmi di memoria che fanno funzionare il telefono. L'uscita forzata spesso può effettivamente danneggiare la durata della batteria, anziché salvarla. Quindi chiudi le app nel solito modo e risparmia la forza per smettere quando è veramente necessario.

Utilizzare la modalità aereo in modo strategico

La Modalità aereo può essere la tua migliore amica quando si tratta di preservare la batteria. In luoghi con segnali bassi, il telefono scaricherà la sua energia cercando di rimanere connesso e operativo. L'accesso alla modalità aereo impedisce al telefono di tentare di connettersi e consente comunque di accedere al Wi-Fi in caso di riscontro. (Suggerimento professionale: la disattivazione della connettività Wi-Fi non risparmia sempre la batteria, poiché il telefono consuma più energia per i dati rispetto al wireless!)



La modalità aereo può quindi essere utile anche quando non stai utilizzando attivamente il telefono. Prova ad accenderlo mentre dormi o quando non lo guardi da molto tempo, come in una conferenza o durante un viaggio quando non hai bisogno del GPS. Questo ti aiuterà a non guardare il telefono prima di andare a letto o quando dovresti concentrarti su qualcos'altro, oltre ad aiutare la batteria. È anche un trucco utile se non hai un caricabatterie con te per molto tempo, aiutare il tuo telefono a sopravvivere fino a quando non ne hai assolutamente bisogno.

Pensa a come e quanto addebiti

Molti di noi potrebbero ricordare il momento in cui le batterie del telefono dovevano scaricarsi completamente e raggiungere lo 0 percento per funzionare correttamente. Le batterie agli ioni di litio di oggi non hanno questo requisito e, in effetti, dovresti lasciare che la batteria del telefono si esaurisca circa una volta al mese. Consentire al telefono di arrivare allo 0 percento e avere una carica completa aiuta il tuo sistema operativo Android a ricordare cosa significano le percentuali di batteria (impedendo al telefono di rimanere sul 2 percento per un lungo periodo di tempo, e invece riportare accuratamente il livello della batteria), ma lasciando costantemente una batteria che va da completamente carica a completamente scarica può danneggiarla nel tempo.



Idealmente, il tuo telefono dovrebbe sempre essere caricato per oltre il 40 percento e non dovrebbe essere autorizzato a caricarsi al 100 percento per un lungo periodo di tempo. Mantieni la batteria tra il 40 e l'80 percento per i migliori risultati possibili con il tuo telefono Android.

Inoltre, utilizza un caricabatterie Android certificato o originale per caricare il tuo telefono Android. I dispositivi Android sono progettati per essere i più compatibili con i cavi Android, consentendo una ricarica rapida e anche un'assicurazione in caso di danni. Se il tuo telefono o la batteria del telefono sono peggiorati o danneggiati da un caricabatterie o un cavo di ricarica di terze parti, Android non può aiutarti con il tuo dispositivo. Meglio usare la merce ufficiale, piuttosto che quella economica, per mantenere intatta la batteria e impedirne il peggioramento.

Tieniti aggiornato con gli aggiornamenti del software

Android invia aggiornamenti periodici per tenerti aggiornato su bug e correzioni con i dispositivi Android. Alcune di queste correzioni aiutano a prolungare la durata della batteria, quindi assicurati di scaricarle almeno occasionalmente sul tuo telefono in modo da poter beneficiare di questi progressi. Un ottimo esempio è quello di cui abbiamo già parlato con il sistema operativo Oreo Android che gestisce le app in background e il sistema operativo Marshmallow e Nougat che migliorano l'efficienza dell'uso della batteria in modalità Doze. Aggiorna ora il tuo telefono per assicurarti di ottenere tutti i vantaggi possibili.



Utilizzare la modalità Risparmio energia / Risparmio batteria

Accedendo a Impostazioni >> Alimentazione, puoi accedere manualmente alla modalità Risparmio energia o Risparmio batteria, una modalità che mantiene le animazioni ridotte indietro, interrompe la sincronizzazione in background e disattiva i servizi di localizzazione anche nelle app che lo consentono quando in uso per mantenere la batteria in vita un po 'più a lungo. Puoi impostare il telefono in modo che entri automaticamente in questa modalità con la percentuale della batteria di tua scelta, come il 5 percento o il 15 percento, permettendoti di non doverti preoccupare che il telefono si scarichi in tasca a tua insaputa.




come hackerare un ipad

Alcuni telefoni Android hanno anche una modalità di risparmio energetico estremo, in cui la connettività dei dati si spegne quando lo schermo si spegne e notifiche, GPS, sincronizzazione automatica e Bluetooth sono tutti disattivati. Sono consentiti solo messaggi di testo, e-mail e orologio, che richiedono solo un po 'di energia, prolungando la durata della batteria. Attiva la modalità Risparmio / Risparmio batteria, o la sua versione estrema, ogni volta che è necessario per evitare che la batteria si scarichi.



Disattiva GPS e localizzazione

Le app GPS tendono ad essere alcuni dei più grandi scaricatori di batterie su smartphone, telefoni Android inclusi. Il tuo telefono può tracciare la tua posizione anche quando non stai utilizzando queste app e ciò può anche scaricare la batteria. Scorri verso il basso fino al menu Impostazioni rapide sul tuo telefono Android per disattivarlo: la prossima volta che accedi a Google Maps, ti verrà richiesto di riattivarlo e, nel frattempo, continuerai a scaricare la batteria semplicemente spostandoti.



Le singole app possono anche richiedere la posizione per essere più precisi con i risultati o per offrire determinati servizi. Puoi vedere quali app hanno recentemente richiesto la tua posizione andando su Impostazioni >> Posizione, che ti farà anche sapere quanta batteria ha impiegato per ottenere quella posizione. Se alcune app sembrano richiedere più potenza del necessario, puoi regolare le impostazioni all'interno delle app e le autorizzazioni in modo che i servizi di localizzazione non siano sempre attivi o non siano affatto attivi. La modalità Risparmio energia disattiva completamente i servizi di localizzazione per aiutare a prevenire il consumo della batteria.

Spegni le notifiche

Le app adorano chiederti se desideri ricevere notifiche da loro la prima volta che le utilizzi. Per molti social media e app di notizie, è allettante dire di sì, in modo da poter rimanere aggiornato sulle informazioni e sulla corrispondenza delle persone. Ma è necessario il consumo della batteria per accendere lo schermo e farti sapere che sta succedendo qualcosa all'interno di un'app, quindi considera di disattivare le notifiche per le app molto attive o tutte le app. Puoi decidere andando su Impostazioni >> App e deselezionando “Mostra notifiche” per quelli che non vuoi sprecare batteria. Successivamente il sistema operativo Android ti consente di perfezionarti ancora di più, permettendoti di regolare il livello di notifica per ogni app, il che può consentire una notifica silenziosa, senza attivare lo schermo. Questo può essere trovato in Impostazioni >> Dispositivo >> Notifiche o, in Android 8, in Impostazioni >> App e notifiche per ulteriori opzioni sulle notifiche push.



Per impedire a tutte le notifiche di attivare lo schermo, è possibile disattivare la visualizzazione ambientale in Impostazioni >> Display. In questo modo si impedisce l'accensione dello schermo del telefono Android, indipendentemente dalle informazioni che l'app deve condividere con te. Mantenere lo schermo scuro per la maggior parte del tempo è un ottimo modo per risparmiare la batteria.

Mantieni lo schermo più scuro e più scuro

Il telefono utilizza molta energia per rimanere acceso e rimanere acceso con una certa luminosità. Android ha una modalità di 'luminosità automatica' o, più recentemente, di 'luminosità adattiva' che è migliore per guardare il telefono in diversi tipi di illuminazione, e meglio per la batteria, in quanto consente al telefono di oscurarsi occasionalmente in un modo più facile da livello di potenza. Questa modalità può essere attivata in Impostazioni >> Display e consente di risolvere molte ipotesi su dove impostare la luminosità. Tuttavia, il dimmeraggio manuale del telefono nel menu Impostazioni rapide ha il suo posto, soprattutto quando la batteria si sta scaricando pericolosamente e hai bisogno di tempo per raggiungere un caricabatterie.



La visualizzazione chiara fa parte dell'utilizzo dello schermo in un modo più intelligente, ma lo è anche la visualizzazione effettiva che il telefono ti sta mostrando. Android supporta sfondi animati per telefoni, ma quelli statici consumano molta meno batteria. Scegli quello che ti piace in Impostazioni >> Visualizza >> Sfondo. Inoltre, puoi ridurre il tempo di permanenza dello schermo del telefono prima che si oscuri automaticamente. Vai su Impostazioni >> Display per regolare il timeout dello schermo e pensa a impostarlo tra 10 e 20 secondi e regolalo per quelle volte che devi guardare una ricetta o consultare una serie di istruzioni.

Mantieni il tuo telefono fresco

C'è un motivo per cui i laboratori informatici tendono ad avere buoni sistemi di controllo del clima; non vuoi che i computer si surriscaldino e quindi si sovraccarichino di se stessi e dei loro sistemi di alimentazione. Il computer che hai in tasca, lo smartphone, non è diverso. Mantieni il tuo smartphone alla moda il più possibile. Lasciarlo all'esterno o in un davanzale soleggiato renderà il tuo telefono più duro e danneggerà anche la batteria nel tempo, sia che il telefono sia inattivo o meno. Tieni il telefono in un luogo buio e fresco quando puoi per evitare l'avvertimento Android del surriscaldamento del telefono.



Se la batteria del telefono è ancora scarica ...

... e hai eseguito tutti i passaggi precedenti, ci sono ancora cose da provare prima di effettuare l'acquisto di una nuova costosa batteria. Il riavvio del telefono a volte può essere il calcio di cui ha bisogno per riorientare la sua comprensione della batteria e può fermare qualsiasi processo in background di batteria che causa il consumo, in primo luogo. Anche se non funziona, puoi anche eseguire il backup del telefono e provare a ripristinare le impostazioni di fabbrica. Un ripristino delle impostazioni di fabbrica può essere eseguito su un dispositivo Android andando su Impostazioni >> Sistema >> Opzioni di ripristino. Ancora una volta, assicurati di eseguire il backup completo del tuo telefono prima di farlo, o dovrai recuperare tutti i tuoi contatti, note, app e altre informazioni a mano!



Android fa molto per aiutare la batteria a durare a lungo, offrendo molti modi per ridurre il consumo della batteria in modo personalizzabile. Assicurati di trarne vantaggio seguendo questi suggerimenti e trucchi, in modo da poter sfruttare al massimo la tua batteria e risparmiare qualche soldo nel lungo periodo. Dopo tutto, prendersi cura della tua batteria e del tuo telefono Android ti aiuterà a prenderti cura di te!